Il Barone, 2010

Werner von der Schulenburg è stato protagonista di rilievo per la pace in un’Europa
oppressa dalla Germania nazista.
Il libro è un romanzo biografico che descrive i suoi rapporti con Mussolini, Hitler, Sarfatti, von Papen,
Lenin, Hess, d’Annunzio, Pavolini, Edda Mussolini, Leone XIII, Goebbels, von Bismarck
e tanti altri personaggi, vissuti in un’epoca tra le più difficili della nostra storia.
Diplomatico di grande valore, giornalista, scrittore e poeta, non fa mistero delle sue simpatie per Mussolini, ma si adopera affinché lo stesso non si allei con Hitler, del quale non accetta anzitutto l’antisemitismo.
La sua posizione gli permetterà di tessere una fitta rete di relazioni con i paesi europei che porteranno,
tra l’altro, all’organizzazione dell’attentato a Hitler.

Sibyl von der Schulenburg, ultima figlia di Werner, ha raccolto e tradotto le testimonianze,
molte delle quali inedite, dall'archivio privato del padre.



Libro di Poesie
per gli amici Ebrei

1935
   

Avvenire 23 giugno 2010    

Panorama 12 giugno 2008 3 settembre 2009

L'Eco di Bergamo 11 febbraio 2008 14 aprile 2008

Corriere del Ticino

6 dicembre 2007

11 giugno 2008